Elaborazione di perdite, lutti e traumi

La perdita, il lutto e il trauma vengono fatte rientrare dalla psicologia nella stessa “famiglia” di esperienze poiché si tratta spesso di eventi improvvisi, molto dolorosi, che segnano profondamente la vita delle persone. 

Dopo queste esperienze difficilmente è possibile tornare all'equilibrio precedente, ma con l'aiuto della psicoterapia è possibile attraversare tali vissuti e riemergere con nuove consapevolezze e con un nuovo equilibrio evolutivo.

Definizione

Secondo una definizione del filosofo Umberto Galimberti, il lutto è descritto come uno “stato psicologico conseguente alla perdita di un oggetto significativo, che ha fatto parte integrante dell’esistenza. La perdita può essere di un oggetto esterno, come la morte di una persona, la separazione geografica, l’abbandono di un luogo, o interno, come il chiudersi di una prospettiva, la perdita della propria immagine sociale, un fallimento personale e simili”.

Le reazioni al lutto e al trauma

Nel tentativo di superare un evento luttuoso o traumatico vi sono alcune reazioni ed emozioni che accomunano gli esseri umani: possono comparire sentimenti di tristezza e di disperazione, senso di colpa, senso di vuoto, malinconia, pensieri ricorrenti e intrusivi, sentimenti di rabbia e anche la negazione come conseguenza della difficoltà ad accettare l'evento.

Perché è utile la psicoterapia

A fronte di situazioni come la morte, la separazione e il trauma ci si sente ancora più soli e difficilmente si riesce a immaginare la vicinanza dell’altro come risorsa empatica che possa accompagnare nel percorso di accettazione dell’evento doloroso.

La possibilità di poter comunicare, raccontare, condividere le parti più profonde di noi, le emozioni che ci disorientano e le paure più intime ci permette, invece, di attraversare ciò che abbiamo tristemente vissuto e di poter nuovamente intravedere una strada orientata al futuro.

Passare attraverso le situazioni, assieme a un professionista esperto ed empatico, acquisendo nuovi strumenti, permette quindi di ritrovare una propria posizione nel mondo, un’identità nuova, aperta alla vita.

Come lavoriamo

Il nostro Servizio, lavorando in una cornice psicoanalitica, dedica un’attenzione mirata verso coloro che hanno subito o stanno vivendo traumi, lutti, separazioni e perdite, affinché il processo di elaborazione dell’evento possa permettere il raggiungimento di un nuovo e fisiologico equilibrio.

D.ssa Chiara Venturi, centro clinico SPP Milano